LONDRA: IL 2013 È L’ANNO DELLE IPO

Un dato significativo emerge dalla Borsa di Londra: nel 2013 si sta verificando il boom delle Ipo con un conseguente successo delle quotazioni che non si registrava da prima della crisi finanziaria.
Attualmente il valore delle Ipo britanniche si assesta sui 7,16 miliardi di dollari, cifra otto volte superiore a quella raggiunta nello stesso periodo dello scorso anno (dati Dealogic).
Il 2013 potrebbe concludersi con il botto, ovvero con la prevista quotazione di Royal Mail, la maggiore privatizzazione della storia del Regno Unito dai tempi della vendita delle Ferrovie statali.
Quali i motivi di questo successo? Secondo gli analisti le Ipo sarebbero favorite da un ritorno alla crescita dell’economia britannica, da un interesse rinnovato degli investitori d’oltreoceano e da un nuovo ottimismo imprenditoriale.
Secondo Adam Young, divisione equity capital market di Rothschild a Londra, gli investitori USA rappresenterebbero il 30-40% di tali investimenti in Gran Bretagna e, con molti altri soldi da immettere, potrebbero portare a un incremento del mercato anche in prospettiva futura.